venerdì 20 maggio 2016

Cantine Pepi, Vino Signatura

Carissime, la storia che vi racconto oggi sembra quasi una favola. Racconta di 8 donne testarde e coraggiose che hanno deciso di fare un "lavoro da uomini", e di farlo con passione. Già, perché quando un lavoro si sceglie anche a costo di fatica, sacrificio, impegno, di sicuro si è mosse da grande passione, e di sicuro i risultati si vedono. E si vedono così bene che, come nel caso di questo vino, portano anche dei premi: Signatura infatti è stato riconosciuto come uno dei 10 vini rosati migliori al mondo, al concorso Wine Stars Awards.
Felice quindi che la nostra Italia, in un concorso internazionale, viene ancora una volta riconosciuta come patria del buon vino.
Ah, non vi ho detto ancora da dove viene, avete ragione! Le Cantine Pepi si trovano nella meravigliosa Sicilia, in una zona tra Enna e Catania, una campagna ondulata tra fiume e bosco. 


E torniamo al vino che vi presento oggi, Signatura. L'uva viene raccolta rigorosamente a mano, scegliendo solo i grappoli migliori. Questo vino è una scommessa, una inaspettata fusione tra uve di Nero D'Avola e Syrah.


Ha con un colore tenue, delicato, rosa dai riflessi salmone ed albicocca, bellissimo anche da vedere. Al naso è intenso, fragrante, si sentono note floreali e di piccoli frutti rossi. Il sapore è ricco e gustoso. 
Io l'ho abbinato ad un primo veloce e sfizioso, la Pasta con pollo e liquirizia, di cui vi posto la semplicissima ricetta:

  • rosolare una piccola cipolla tagliata a fettine sottili in olio extravergine di oliva
  • aggiungere il petto di pollo tagliato a piccoli dadini 
  • sfumare con il succo di mezzo limone e far cuocere
  • aggiungere 2/3 pezzetti di liquirizia pura (le classiche caramelle vanno benissimo, quelle nere!) ridotti in polvere
  • regolare di sale
  • cuocere la pasta, scolarla al dente e saltarla nella padella col condimento per qualche altro minuto


Non sono una grande esperta, ma devo dirvi che a me è piaciuto molto. Signatura è solo il primo dei vini che vi presento, nelle prossime settimane vi parlerò di altre delizie di Cantine Pepi. Nel frattempo, se volete sapere le news in anteprima, avere accesso ad offerte esclusive, ricevere una bellissima guida sulla Sicilia orientale e molti altri vantaggi, iscrivetevi alla pagina riservata Segreti di Vignaiole inserendo il codice MAMMAQUALUNQUE. 
Potete seguirli anche nella pagina facebook Cantine Pepi, correte a mettere il like.
Vi abbraccio, ed a presto con il secondo vino e con la seconda ricetta...!
Giada
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
impressionierecensionidiunamammaqualunquediGiadaDe Cesaris - DesignbyIole